ACQUISTA ORA

Tre artisti diversi nel genere si passeranno il testimone per una serata tra teatro, musica e comicità Giorgio Tirabassi, Andrea Rivera e Fak Fek Fik – le tre giovani – Werner Schwab

Giorgio Tirabassi con “Romantica” sul palco di Villa Ada 2016

Romantica è un viaggio nel tempo alla riscoperta di un patrimonio senza tempo, 14 brani più una bonus track per raccontare la tradizione popolare della canzone romana trasportata in un universo sonoro elegante e ricercato che spazia dal jazz, al manouche, passando per il tango, la bossanova e la milonga. Ma il romanissimo Giorgio Tirabassi, cresciuto artisticamente al fianco di Gigi Proietti e fortemente influenzato dalle canzoni di Gabriella Ferri e dai film di Luigi Magni, non poteva che approdare alla straordinario patrimonio della tradizione musicale romana.

Giorgio Tirabassi villa ada

 

Andrea Rivera in Pillole: uno spettacolo in stile Gaber- Jannacci che vuole riproporre un “teatro – canzone” ,ormai in via di estinzione

Andrea Rivera, presenta il suo nuovo spettacolo “Pillole”.Sull’onda del successo nazionale sul web del monologo” Le medicine”,dove l’attore romano, inanella battute e doppi sensi utilizzando i nomi dei medicinali e non solo, (più di dieci milioni di visualizzazioni) , ecco il nuovo spettacolo di Andrea Rivera, tra giochi di parole, continue improvvisazioni con il pubblico e video. Rivoluzionare il teatro per Rivera è “na parola”, ma le sue pillole e canzonacce, (una su tutte “ la facoltà di non poter lavorà “, dedicata ad una fantomatica facoltà universitaria ,(a numero molto aperto purtroppo ). Andrea Rivera è uno dei principali interpreti del teatro-canzone dei giorni nostri. Al grande pubblico si fa conoscere per la partecipazione al programma di Rai 3 di Serena Dandini, Parla con me, dove realizza delle improbabili e buffe interviste al citofono.

ATTENZIONE: Non provoca nausea nè sonnolenza, ma può avere effetti diuretici per le risate! Tenere molto vicino ai bambini.

Andrea Rivera Villa Ada

 

Fak Fek Fik – le tre giovani – Werner Schwab, vincitrici del Roma Fringe Festival dello scorso anno sul palco di Villa Ada per il Fringe Day Off

Tre giovani attrici affrontano il paesaggio dei riferimenti della produzione del drammaturgo austriaco Werner Schwab con l’obiettivo di realizzare una scrittura originale, che inizia dove lo spettacolo Le Presidentesse finisce, portando sulla scena quello che Schwab stesso non ha mai scritto. Lo ha consegnato come una visione ai posteri, alle future generazioni di giovani dissidenti: una cucina vuota, uno schermo che diventa sempre più grande, desideri d’amore sempre più contorti e incerti, emarginazioni sempre più silenziose, periferie di un mondo globalizzato al centro di un’indagine acuta e ironica, appassionata ma spietata.

FAK FEK FIK villa ada