I Big Mountain County suonano psych rock sporco e selvaggio. La band si forma a Roma nel 2012 da una costola dei The Boilers, giovane garage band già capace di costruire un ampio seguito nel circuito underground. Nell’estate 2013 i BMC registrano il loro primo 7 pollici, uscito ad Ottobre e totalmente autoprodotto. Tre brani di puro rock’n’roll: My Time, Brain Machine e 1945. Per il singolo “My Time” esce anche un videoclip scritto e diretto da Sebastiano Greco. Sono reduci da due tour alla conquista dell’Europa dell’Est toccando paesi come Germania, Serbia, Croazia, Polonia, Ungheria e Bosnia. Nel 2014 si aggiudicano l’edizione laziale di Arezzo Wave e a Luglio rappresentano la regione, danno vita a “Breaking Sound”, il loro primo full-length. Con ”Breaking Sound” il sound dei BMC devia verso atmosfere più psichedeliche ed ipnotiche, senza tuttavia perdere energia. In Ottobre entrano nello studio romano della Gas Vintage Records per registrare le nove tracce scritte ed arrangiate in Sicilia. “Breaking Sound” esce il 15 Aprile 2015. Alla release del disco segue il “Breaking Sound European Tour 2015” che in Giugno porta i BMC in Italia, Svizzera, Francia e Lussemburgo. In Novembre registrano presso Locanda Atlantide a Roma un live, documentato da un videoclip del brano “What do you think?” e da “Anachronicle”, LP che esce il 27 Aprile 2016 per Area Pirata Records. La band dal vivo riesce a infuocare lo stage e trasmettere al pubblico tutta l’adrenalina che solo il puro rock’n’roll sa fare. Impossibile rimanere immobili durante le loro esibizioni, complice il carisma che ogni componente sa trasmettere in musica.