villa-ada-2017-greg-the-frigidaires
  • Quando.12 Settembre 2017
  • A che ora.21:30
  • Dove.Laghetto di Villa Ada - Via di Ponte Salario, 28 - Roma
  • Biglietti in prevendita.8€ + dp.
  • Biglietti al botteghino.12€

Garantiamo la disponibilità di 1000 sedute. Acquistare in prevendita al link indicato permette di riservare i posti a sedere, che saranno numerati secondo l’ordine di vendita.

Greg & The Frigidaires

Passione per il r’n’r e per il doo wop, questo è il punto di partenza della proposta musicale dei Frigidaires. La band mescola un linguaggio rispettoso delle radici sia nella musica che nei testi con l’ironia e il sarcasmo tipico del genere che hanno modo di rivivere calati nei nostri giorni. La musica, inoltre, dalle sonorità ’50 e ’60, ha un’energia decisamente garage rock. L’idea dei Frigidaires nasce da Claudio ‘Greg’ Gregori e Luca Majnardi e dalla loro esperienza condivisa in 25 anni di concerti sui palchi di tutta Italia attraverso diverse formazioni. Completano il gruppo Alex Meozzi, Giovanni Campanella, Giulio Scarpato e Olimpio Riccardi, quattro professionisti che si distinguono in generi che vanno dal rock al jazz. I Frigidaires non si presentano come semplice ‘cover band’: le canzoni che propongono in concerto e sui dischi si alternano tra composizioni originali e classici del genere a volte con testi ficcanti rivisitati in italiano. Per questo motivo e per l’energia che sprigionano nei loro live set riescono a raggiungere i pubblici più eterogenei, che vanno dai centri sociali agli abbonati dei teatri.

Claudio Gregori: voce e chitarra
Luca Majnardi: voce e tromba
Alessandro Meozzi: voce e chitarra
Olimpio Riccardi: voce e sax
Giovanni Campanella: batteria
Giulio Scarpato: basso

VazzaNikki

Nati nel 2009 come progetto rock’n’roll/rockabilly di matrice americana anni ’50, i VazzaNikki non tardano a trovare la loro identità musicale e artistica e presto, noncuranti delle ortodossie che il panorama vintage musicale pare dovesse imporre, iniziano a proporre spettacoli live di non sole cover ma soprattutto di brani originali in italiano ove emerge lo spirito caustico, ironico e talvolta nonsense della band. Uno show di rock’n’roll a 360 gradi, influenze swing, rockabilly, e surf in ogni dove e soprattutto improvvisazione sul palco ed interazione col pubblico che rendono i concerti del quintetto romano differenti ogni qual volta si abbia la buona sorte di incrociarli.

Andrea Angelucci: voce chitarracustica
Valerio Lundini: pianoforte e voce
Carmelo Avanzato: basso e voce
Gianluca Sassaroli: batteria
Flavio De Novellis: chitarra elettrica e voce