villa-ada-2017-the-heliocentrics
  • Quando.2 Agosto 2017
  • A che ora.21:30
  • Dove.Laghetto di Villa Ada - Via di Ponte Salario, 28 - Roma
  • Biglietto Prevendita.12€ + d.p.
  • Biglietto al Botteghino.18€
Evento Passato

The Heliocentrics

Atteso ritorno della band di culto capitanata da Malcom Catto e Jake Ferguson, una band che fin dall’esordio ha messo in chiaro una grande abilità nel mescolare influenze fra le più diverse in modo originale e naturale. Il collettivo di musicisti inglesi torna in Italia dopo lo straordinario successo di critica ottenuto dalle loro recenti esibizioni live e con il nuovo album A World of Masks, il loro quarto, uscito il 9 giugno per la Soundway Records e distribuiti in Italia da Audioglobe. Un album che si eleva altissimo, fluttuante nel cosmo tra jazz futuristico, psichedelia, Krautrock uniti ad alcuni elementi esotici e che sposta ulteriormente avanti il processo evolutivo della propria musica e introduce un’importante elemento di novità rispetto ai tutti i lavori precedenti aggiungendo la voce, quella della cantante d’origine slovacca Barbora Patkova.

Disco del mese per Blow Up e per Rockerilla. Un riconoscimento condiviso da moltissime testate internazionali.

The Heliocentrics sono un collettivo di musicisti inglesi che a partire  dalla prima apparizione nel 2006 nell’album di DJ Shadow “The Outsider”, a cui ha fatto seguito nel 2007 il debutto “Out of There” per la Stones Throw Rec,  hanno subito messo in chiaro quanto siano del tutto invisibili per loro i confini tra generi musicali. Da sempre il loro suono batte una strada che fluttua tra jazz, hip-hop, psichedelia, krautrock e musica concreta. Hanno lavorato in passato con veri e propri pesi massimi della musica come Mulatu Astake, pioniere dell’Ethio jazz, LLoyd MIller, jazzista, studioso e massimo esperto di musica medio-orientale, e Orlando Julius, padrino dell’Afro Soul, fino ad arrivare al recente album firmato insieme a Melvin Van Pebbles, il padre spirituale della Blaxploitation.
Sono stati dieci anni intensi quelli trascorsi dalla loro prima apparizione discografica, anni in cui man mano intorno a loro si è aggregato un plotone di fan di prestigio tra cui spiccano Madlib, Gaslamp Killer, MF Doom, Archie Shepp, Marshall Allen (Sun Ra Arkestra) e il compianto David Axelrod.