villa-ada-2017-logo@2x

Villa Ada, 2017:
una villa di boschi e sentieri immette ossigeno nell’Estate Romana. Una villa che custodisce un villaggio, un villaggio del possibile fatto di tanti villaggi possibili.

Un Villaggio Globale, dove ognuno è in comunicazione diretta con l’altro.
Un Villaggio Plurale, perché le voci che lo animano sono molteplici.
Un Villaggio Universale, che contempla infinite possibilità e si apre alle idee e alle voci, che include anziché escludere.

Villa Ada, 2017: la notte si illumina di grande musica, accendendo il palco principale con quasi trenta eventi dal vivo. Il sole colora il lago al suono dei Concerti al Tramonto. Il parco è il teatro di una grande esposizione diffusa, popolata di sculture e impreziosita da mostre collettive. Il vento diffonde le voci dei talk e degli incontri letterari. Gli alberi secolari accolgono artisti italiani e internazionali.

Roma Incontra il Mondo, Roma guarda al mondo, Roma parla al mondo: e per ogni parola, un nuovo villaggio è possibile.

Ogni idea, ogni esperienza, ogni persona spalanca le porte su un nuovo villaggio possibile. Su infiniti Villaggi Possibili.