#VillaAda2016, questa è L’isola che c’è.

L’edizione 2016 rivendica un principio di esistenza, “L’isola che c’è”.
Perché qui oggi non serve la fantasia per immaginarla: esiste, è raggiungibile e alla portata di tutti.
Il festival anche quest’anno offre un’area a ingresso libero con un bar aperto dalla mattina fino a tarda notte, uno spazio di condivisione e relax, stand di abbigliamento, artigianato, dischi e libri e novità di questa edizione un’area di co-working con free wi-fi.

E’ l’isola del laghetto di Villa Ada che da 23 anni, grazie all’ARCI ROMA, è il simbolo dell’intrattenimento estivo capitolino, divenuto uno dei festival storici della città.

Negli ultimi tre anni l’unione con VITECULTURE, impresa culturale che progetta e organizza eventi, ha dato al festival una svolta contemporanea guardando maggiormente ai temi dell’innovazione sociale, della sostenibilità ambientale e delle nuove tecnologie.

Aiutiamo le popolazioni colpite dal sisma
Dai anche tu il tuo contributo